ISCRIVITI!

Maturità e Sport – Come organizzarsi al meglio

Coniugare studio e pratica sportiva è una necessità comune ma non sempre realizzabile in maniera istintiva: la passione per l’attività fisica e l’obbligo di prepararsi in vista delle scadenze scolastiche spesso sfocia in sacrifici dall’una o dall’altra parte, con conseguente frustrazione per coloro che intendono alternare la preparazione agli esami con gli allenamenti senza rinunciare ad alcunché. Istituto Leonardi ti offre pertanto alcuni suggerimenti per studiare e fare sport organizzandosi al meglio.

Alcuni pensano che lo studio richieda precedenza su tutto, al costo di trascurare ogni genere di attività fisica se questa rischia di ridurre il tempo da destinare alla scuola: in realtà una buona dosa di attività fisica è necessaria per garantire il benessere dell’organismo (incrementa l’apporto di sangue al cervello e stimola i neuroni a reagire con più costanza), alternando il tempo trascorso sopra i libri con quello sui campi sportivi.

Oltre naturalmente a compiere attività fisica ogni volta che puoi – salendo le scale a piedi, camminando anziché prendere l’auto.. – devi praticare un’alimentazione sana e contenuta per ottenere benefici consistenti anche a livello della prestazioni intellettive: una corsa all’aria aperta, affrontarsi a squadre di amici a pallone, questo genere di sport aiuta a mantenere la salute fisica, a rinsaldare il legame tra coetanei, a non sfiancarsi sulle sole attività mentali.

Per incrementare il tuo benessere psico-fisico puoi ricorrere a una migliore organizzazione dei tuoi tempi morti e delle attività che devi svolgere per ricavare qualche minuto di più al giorno da dedicare solamente alla tua salute fisica: ridurre lo stress derivante dallo studio, sentire il tuo corpo più in linea con le tue aspettative, divertirti assieme ai tuoi amici, questi sono soltanto alcuni dei benefici dal fare sport che possono aiutarti a vivere in modo migliore le tue giornate.

Camminata veloce, addominali, pedalate, sono tutte attività sportive che non richiedono grandi spazi o impegni per essere svolte e che contribuiscono a migliorare anche le tue performance mentali per mezzo di un migliore allenamento del corpo (tanto dei muscoli quanto del cervello).

Se il tuo problema principale è trovare il tempo per fare sport, parti dall’idea che nella tua giornata esistono delle attività che non ti portano un autentico valore aggiunto oppure che non ti danno maggiori benefici di altre: guardare la televisione, giocare ai videogame, chattare sui social network, sono passatempi che per quanto piacevoli si espandono fino ad assorbire tutto il tempo libero a tua disposizione. Rinunciando a una porzione del tempo che usualmente impieghi per svaghi non necessari potrai trovarne di più per lo sport che ti piace senza rinunciare allo studio.

Se hai bisogno di avvantaggiarti un po’ per lo studio, puoi valutare l’idea di alzarti al mattino qualche minuto prima per ripassare qualcosa e ritagliarti nel pomeriggio una mezzora in più per allenarti.

Se non riesci a trovare la motivazione necessaria, prova a verificare se qualcuno dei tuoi amici svolge attività fisiche compatibili con le tue: se frequentate le stesse palestre o campi sportivi, potreste accordarvi per incontrarvi e fare sport alla stessa ora, regolarvi così con il tempo che effettivamente serve per fare i compiti che vi hanno assegnato e dedicare il resto a piacevoli attività fisiche in compagnia.

Se devi uscire per svolgere altre attività, puoi anche fare sport negli stessi giorni per ridurre il tempo necessario a spostarsi e guadagnarne così di più per allenarti.

Il fine settimana probabilmente disponi di più tempo libero e potrai ricavarti qualche ora in più per impegnarti in qualche appagante passeggiata, per girare in bici lungo gli appositi percorsi per ciclisti, per svagarti giocando a calcio, basket o a qualsiasi altro sport ti appassioni. Se solitamente ritagli qualche decina di minuti per recuperare energie dopo lo stress di studio, puoi praticare a tale scopo esercizio fisico per rigenerare rilassamento e benessere.

2017-07-03T12:50:24+02:0016 Giugno 2017 |Tags: , |