Ritorno a scuola: pronti alla maturità e per il rientro a settembre

Tutto pronto per gli Esami di Maturità

Noi dell’Istituto Paritario Leonardi ci siamo già dotati di tutti gli strumenti e le competenze necessarie per affrontare il ritorno a scuola, garantendo il distanziamento.
La nostra capacità di adeguare le nostre strutture per gli esami di maturità dimostra che saremo in grado di garantire una riapertura in completa sicurezza e tranquillità.

Abbiamo infatti indicato dettagliatamente tutte le procedure Covid da rispettare nella nostra scuola durante il periodo di esami per affrontare questa prova, garantendo la serenità e la salvaguardia di docenti e studenti.

Affrontiamo qualsiasi sfida con i nostri studenti

Anche noi dell’Istituto Paritario Leonardi siamo pronti ad affrontare il rientro a scuola, così come abbiamo affrontato qualsiasi sfida durante questo periodo tutt’altro che semplice.
Gran parte del merito va riconosciuto ai nostri studenti, che si sono dimostrati attenti e collaborativi anche durante le lezioni a distanza.

I nostri alunni hanno svolto, in video-lezione, alcune simulazioni scritte con impegno, anche se la prova di maturità sarà solo orale. Abbiamo ritenuto importante infatti continuare a coltivare anche la scrittura, per preparare gli alunni a tutte le prove che li aspettano in futuro, compito principale della nostra scuola.

Le ipotesi sul rientro a scuola a settembre

Per quanto riguarda l’atteso rientro a scuola a settembre, il MIUR ha reso noto un documento tecnico contenente le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico per garantire un ritorno in classe in sicurezza. Tutto, ovviamente, salvo il peggiorare della situazione epidemiologica.

In attesa di direttive precise, il documento prevede che gli studenti a settembre torneranno in classe, rispettando alcune necessarie precauzioni.

È previsto per tutti il distanziamento interpersonale di almeno un metro, sia nelle aule che nei laboratori e gli altri spazi della scuola. Il distanziamento aumenta a due metri per le attività svolte in palestra.

Per docenti, studenti e tutto il personale scolastico sarà obbligatorio indossare la mascherina, salvo eccezioni come lo svolgimento dell’attività fisica o le interrogazioni.

Gli assembramenti nelle aree comuni sono vietati. Per evitare il rischio assembramento all’entrata e all’uscita da scuola, verranno presi tutti gli accorgimenti necessari, come ad esempio orari diversi di ingresso e uscita per classe.

Quando si entra a scuola non sarà necessario misurare la temperatura corporea. Resta l’obbligo, per chi presenta sintomi respiratori o temperatura superiore a 37,5°, di restare a casa.

Il distanziamento sociale non sarà un problema

Anche per il ritorno a scuola, organizzarsi non sarà affatto problematico.
La filosofia del nostro istituto prevede già la presenza di pochi alunni per classe, in modo da poter seguire ciascuno studente in maniera più attenta.

Siamo dotati anche di spazi più che adeguati: basti pensare che il nostro edificio può contare su una superficie complessiva di più di 700 metri quadrati.
I ragazzi disporranno quindi di tutto lo spazio che gli serve, senza il rischio di creare assembramenti.

In attesa di aggiornamenti, la parola d’ordine è sicurezza

Tutto il corpo docenti, l’amministrazione e la direzione si impegneranno affinché il rientro nelle classi sia ben organizzato come previsto e rimanga in linea con gli obiettivi dei nostri studenti. La nostra voglia di raggiungere i traguardi insieme ai nostri ragazzi non si è mai fermata!

Auguriamo un grandissimo in bocca al lupo per i nostri maturandi, che ritorneranno a scuola per sostenere l’esame.

Agli studenti che invece torneranno a scuola a settembre, non preoccupatevi: vi assicuriamo un rientro in classe agevole e soprattutto sicuro per tutti.
Vi comunicheremo tutte gli aggiornamenti una volta che saranno resi ufficiali.

Non vediamo l’ora di rivedervi!