ISCRIVITI!

Una scuola paritaria per educare e istruire

E

ducare e istruire non sono sinonimi, tra loro esiste una differenza fondamentale.
L’educazione punta a promuovere con l’insegnamento e con l’esempio lo sviluppo delle facoltà intellettuali, estetiche e delle qualità morali di una persona.
L’istruzione è volta invece al far apprendere, con un insegnamento teorico o pratico, una serie di nozioni relative a una materia o a un’arte (fonte: Treccani).

Insegnare a diventare esseri umani

Nel suo articolo sul Corriere.it, Alessandro D’Avenia riporta la lettera di un sopravvissuto a un campo di concentramento. Quest’uomo ha visto con i propri occhi persone uccise da professionisti diplomati e laureati. Per questo afferma di diffidare dell’istruzione e prega gli insegnanti di lavorare affinché i loro allievi diventino prima di tutto esseri umani perché, dice, “la lettura, la scrittura, l’aritmetica non sono importanti se non servono a rendere i nostri figli più umani”.

D’Avenia sottolinea poi l’importanza di educare e istruire allo stesso tempo. Non serve impartire ordini o nozioni se prima non si instaura un qualche tipo di relazione tra l’insegnante e i ragazzi. Secondo lui, infatti, “le emozioni sono le guide che aprono la strada allo sviluppo cognitivo”.
Inoltre, il docente deve far capire ai ragazzi che sa che possono fare bene, in modo tale da permettere loro di acquisire fiducia e sicurezza in se stessi.

Il ruolo delle emozioni nell’apprendimento

Come viene spiegato su Edscuola, inoltre, il ruolo delle emozioni nell’apprendimento è molto importante. Tuttavia, per molto tempo, nel mondo della scuola si è tentato di istruire senza tenere conto delle peculiarità caratteriali e del talento di ogni studente.
Successivamente, dopo vari studi, si è compreso che le emozioni e il lato affettivo hanno un’importanza fondamentale nell’apprendimento e nello studio. Creando un clima favorevole all’apprendimento, gli studenti si sentono più coinvolti, acquisiscono maggiore sicurezza in se stessi e si crea in classe un ambiente familiare in cui si ha piacere di imparare.

Il nostro credo

Noi di Istituto Paritario Leonardi crediamo fortemente nell’unione naturale che esiste tra istruzione ed educazione.

Lo testimoniamo le parole dei nostri studenti.

Riteniamo che la scuola debba aiutare i ragazzi non soltanto a imparare nozioni, ma anche e soprattutto a rapportarsi con gli altri e a capire quali sono le proprie capacità.
Vediamo questi anni di studio come un percorso di formazione e crescita interiore, per questo scegliamo degli insegnanti qualificati ma che siano anche molto attenti al lato umano.
Tutto gira intorno ai nostri studenti, ecco perché abbiamo ideato il metodo orientante, un metodo di apprendimento unico e a misura di studente. Grazie ad esso siamo in grado di instaurare un percorso di dialogo reciproco con i ragazzi e di stimolare l’interesse e la curiosità nei confronti delle materie di studio.
Inoltre diamo il massimo per aiutare gli studenti a comprendere i loro talenti e li spingiamo a coltivare le proprie passioni, come l’arte e lo sport.

Se anche tu credi in questi valori, allora la nostra scuola paritaria potrebbe essere adatta a te!
Vieni a conoscerci in sede a Perugia, saremo sempre a tua disposizione per mostrarti il nostro istituto e farti conoscere i nostri professori.

2018-02-20T12:14:06+00:0020 Febbraio 2018 |Tags: , , , |