Progetto AICA A.S. 2020/21

“Stampando una notizia in grandi lettere,

la gente pensa che sia indiscutibilmente vera”

Jorge Luis Borges

ISTITUTO PARITARIO LEONARDI
Titolo del progetto:

“Fact, Fake, Fiction” Per una cultura digitale e mediatica contro la disinformazione online.

Docenti referenti:

Prof.ssa Cavallucci Virginia

Prof.ssa Peruzzi Giulia

Anno scolastico: 2020-2021

Il progetto è finalizzato alla promozione di iniziative destinate al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione Europea in materia d’innovazione tecnologica, istruzione e formazione sul tema della disinformazione digitale dal titolo “Fact, Fake, Fiction” per arginare il fenomeno delle fake news.

1. Aumentare la consapevolezza sulla veridicità delle informazioni reperibili online.
2. Generare lo spirito critico tra gli studenti. L’“alfabetizzazione mediatica” include tutte le capacità tecniche, cognitive, sociali, civiche e creative che consentono l’esercizio della cittadinanza digitale.
3. Valorizzare la ricerca delle fonti delle notizie diffuse online. Essere in grado di dubitare e riconoscere le informazioni false e fuorvianti.
4. Migliorare la qualità delle condivisioni e delle conversazioni online.
5. Sviluppare una comunità online basata sull’etica per la formazione di una nuova generazione di cittadini.

Il progetto video  realizzato dagli studenti dell’Istituto Paritario Leonardi vuole stimolare le capacità di analisi dei contenuti digitali fruibili abitualmente attraverso i propri device.

In particolare il focus è sulle fake news e la disinformazione, promuovendo l’attenta e accurata valutazione dei materiali per rendere gli studenti in grado di accedere ai media e al loro utilizzo in maniera consapevole e soprattutto in sicurezza.
Il controllo delle fonti è uno step fondamentale per vagliare la veridicità delle informazioni.

Creare una comunità del futuro consapevole sui rischi della rete è un obiettivo sia disciplinare che trasversale, da includere nelle attività formative ad ogni livello scolastico.

Il progetto ha lo scopo di promuovere percorsi di apprendimento innovativi che favoriscano le capacità critiche della cittadinanza digitale in cui viviamo.

La scuola si conferma un come luogo di costruzione della conoscenza, in cui si sperimenta e si applica l’innovazione, sviluppando nuove forme di apprendimento.

  • Acquisire maggiore coscienza di sé, delle proprie responsabilità, dei valori individuali e condivisi.
  • Alimentare la capacità di analisi dei contenuti.
  • Acquisire informazioni ed interpretarle criticamente, limitando lo spazio al giudizio immediato.
  • Migliorare le proprie capacità comunicative e di relazione.
  • Collaborare per la crescita di una coscienza etica.

L’attività comprende la divulgazione del video realizzato dagli studenti per aumentare la consapevolezza su quanto sia semplice acquisire false notizie se si ignorano le fonti.

L’impegno da parte del corpo docente sarà quello di strutturare costantemente il confronto con gli studenti in merito alle fake news per veicolare una crescita non solo didattica, ma civica e personale.